sabato 6 novembre 2010

* * Delizie al Limone * *


Rieccoci su questi "schermi"!! E' passato, come al solito, molto tempo dall'ultima volta che Io e Mary vi abbiamo presentato qualcosa...è stato un periodo ricco di eventi e novità, come già molti di voi sanno, io mi sono laureata e Mary è stata impegnata a darmi supporto oltre che a studiare le sue cose :-)), poi ci sono state feste e festività e quindi solo ora troviamo il tempo di postare qualcosina! Il dolcetto in questione è uno dei fiori all'occhiello della pasticceria Amalfitana e noi l'abbiamo servito alla fine di una cenetta organizzata qualche giorno fa... poichè la cena era un po' "pesante", concluderla con un dolce fresco e al limone ci è sembrata l'idea migliore, è stata la nostra prima volta con questo dolce e siamo rimaste MOLTO soddisfatte, perchè con la ricetta collaudata della mia mammina tutto è andato liscio!! Speriamo piacciano anche a voi :-)



Ingredienti per 20 delizie
- per il pan di spagna:
8 uova
160 gr di farina 00
50 gr di fecola
140 gr di zucchero Zefiro (noi lo conserviamo in un barattolo con una stecca di vaniglia)
2 fialette di aroma al limone Paneangeli
2 bustina di lievit
o per dolci

- per la crema al limone
750 ml di latte
120 gr di farina 00
255 gr di zucchero Zefiro

7,5 tuorli
250 ml di panna montata
la buccia di un limone non trattato

limoncello home made


- per la copertura
500 ml (circa) di panna liquida
120 gr di burro a pomata

limoncello

- per la bagna
750 ml di acqua
2 limoni non trattati

200 gr di zucchero

2 tazzine di limoncello (o più :-P)


- occorrente
innumerevoli ciotole e ciotoline
il nostro fidato battitore elettrico
un pelapatate
20 semisfere di 8 cm di diametro, sostituibili benissimo con gli stampini per muffin usa e getta

Preparazione

Innanzitutto preparate il pan di spagna. Imburrate e infarinate tutti gli stampini e teneteli da parte. Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ben ferma. In un'altra ciotola unite i tuorli, lo zucchero e le fialette di aromi e montateli finché non diventano una massa gonfia di colore giallo chiaro ( sono pronti quando sollevando le fruste e lasciando cadere un po' di composto il filo di pasta "scrive"). Setacciate insieme la farina e la fecola e aggiungetele poco alla volta al composto di tuorli alternando con l'albume montato e cercando di non smontare il composto. Alla fine aggiungete il lievito (anche questo setacciato). Quando il tutto è ben amalgamato versarlo negli stampini riempiendoli per i 2/3 e infornare a 160° per 15-20 minuti.
Dopo la cottura fate raffreddare le semisfere nel forno spento 10 minuti e poi sformarle su una griglia.
Mentre il pan di spagna è in forno preparate la crema al limone. Mettete il latte con le bucce di limone in una casseruola e portate a bollore a fuoco basso, mentre il latte si riscalda montate i tuorli, lo zucchero e la farina cercando di creare un composto molto areato (onestamente il nostro era un po' duro, probabilmente i tuorli erano troppo piccoli). Quando il latte inizia a bollire togliete le bucce e versatevi il composto di uova (questo se avete montato bene galleggerà sul latte). Nel momento in cui il latte riprende il bollore e inizia a rompere il tetto di uova montate, con una frusta iniziate ad amalgamare la crema e in un attimo sarà densa e senza grumi [metodo Montersino]. A fuoco spento unite il limoncello e stoppate la cottura in modo immediato inserendo la pentola in un bagnomaria di acqua e ghiaccio e fate raffreddare. Nel frattempo montate 250 ml di panna. Quando la crema sarà ben fredda, mettetene da parte 250 gr che serviranno per la copertura e amalgamate la restante alla panna con movimenti lenti dal basso in alto. Conservate in frigo.
A questo punto preparate la bagna. Fate bollire 10 minuti l'acqua, lo zucchero e le bucce di 2 limoni. Poi a freddo aggiungete 2 tazzine di limoncello o più in base ai vostri gusti.
Infine mentre la bagna si raffredda preparate la copertura. Frullate con il frullatore ad immersione la crema che avevate messo da parte con il burro e una tazzina di limoncello. Mescolate poi il tutto con la panna liquida aiutandovi con un cucchiaio e cercando di non montarla. Dovrete ottenere un composto che cola ma che non sia eccessivamente liquido.
Quando tutte le preparazioni saranno fredde procedete all'assemblaggio. Tagliate la base di tutte le semisfere (spessore circa 0,8 cm) e svuotate un po' l'interno delle cupole. Poi prendete la prima cupola svuotata, bagnatela con circa due cucchiai di bagna e riempitela di crema, bagnate anche la rispettiva base, sempre con due cucchiai di bagna e riassemblate la delizia. Procedete in questo modo con tutte le delizie e infine glassatele con la copertura che avete preparato. Fate rassodare bene in frigo e decorate con ciuffi di panna montata e scorzette di limone.



Note
- Limoni non trattati: a meno che non avete un fruttivendolo onesto e di fiducia potete riconoscerli perchè hanno ancora le foglie attaccate e quindi è difficile che siano stati laccati con qualche prodotto.
- Il top sarebbe stato usare il latte fresco intero e la panna fresca, noi però abbiamo usato un latte parzialmente scremato e a lunga conservazione e la panna vegetale, ottenendo comunque un ottimo risultato.
- Noi le abbiamo preparate il giorno prima di servirle in modo che fossero belle sode e fredde.
- Possono essere tranquillamente preparate in anticipo e congelate.

9 commenti:

Mary ha detto...

Meravilgioso , sapete questa è uno dei dolcetti che non ho mai fatto , buono!

dauly ha detto...

voglio fare il bagno in quella crema !!! nel frattempo che riempite una vasca adatta a me io inforno i pomodorini confit, mi è venuta voglia vedendo il post più sotto!

Gaia ha detto...

Dovevano essere deliziose, queste cupolette, vero?
Grazie della visita!

speedy70 ha detto...

Ma che meraviglia!!!! Delle vere "delizie", complimenti ragazze!!!!

chabb ha detto...

una vera delizia, brave brave!!!

Onde99 ha detto...

Che brave: le delizie al limone sono un caposaldo della pasticceria italiana e non sono nemmeno semplici da fare, invece vi sono venute benissimo!

Cristina ha detto...

Bellissime e bravissime, davvero complimenti.
un abbraccio

vickyart ha detto...

nn avete lasciato il nome del blog.. nn potevo venire a visitarlo
:-) mi segno subito la ricetta delle delizie! in quanto a cacavelle da mettere in mezzo... nn è un problema! ci sn abituata! :-D
grazie x essere passate da me .. ora devo scappare, giornata un po' incasinata! ripasso ciao ragazze!

Federica ha detto...

mamma mia che spettacolo!! complimentissimi!