lunedì 16 novembre 2009

Panna cotta al cioccolato bianco e caramello



Finalmente siamo riuscite ad andare al cinema a vedere Julie & Julia, ci è piaciuto davvero tanto...e non perchè fosse proprio un film bellissimo ma per il senso di immedesimazione che ci ha provocato.

Noi la sensazione di tornare a casa dopo una giornata infernale e aver voglia di vedere qualcosa che lievita nel forno la proviamo!!!
E' una sensazione strana...la soddisfazione quando le mani affondano in un impasto...quando il matterello stende la sfoglia...o quando il burro è lì che monta...
E' qualcosa di concreto...che avviene lì davanti a te! Ha un inizio e una fine! Probabilmente è tutta la teoria con la quale abbiamo a che fare che ad un certo punto ci snerva e ci spinge verso la concretezza del cibo!! O la gioia negli occhi di un commensale che per una "semplice patata arrosto" ti guarda come se avessi fatto un miracolo... Non lo so...non lo so spiegare...personalmente ho la tendenza ad affiancare la mia passione per la cucina a quella per la medicina....servire una pannacotta fatta con tutti i crismi...è un po' come curare lo spirito di quella persona...darle una sorta di conforto psicologico.... Mentre per me è la preparazione di quella panna cotta a darmi conforto....


Ora basta chiacchiere, credo che questo sia il post più lungo che ho scritto!!! Veniamo al sodo, la ricetta di oggi è presa dal blog di Pinella ed è la nostra prima pannacotta (vedete che l'esempio era calzante!!!). Pertendo al presupposto che i dolci al cucchiaio non sono proprio i miei preferiti, questa versione della panna cotta mi è piaciuta e credo anche che sia venuta come doveva venire!! Ho parlato di versione perchè quando abbiamo deciso di fare una pannacotta abbiamo trovato tantissime ricette, anche molto diverse tra loro, alla fine abbiamo optato per questa sulla base di una innata fiducia per Pinella.

Pannacotta al cioccolato bianco e caramello

ingredienti per la pannacotta:
250 gr di latte fresco intero
250 gr di panna fresca liquida

100 gr di cioccolato bianco

100 gr di zucchero

4 gr di gelatina in fogli da 2 gr

Una mezza bacca di vaniglia (noi 2 bustine di vanillina)

per la salsa al caramello (l'avevamo anche usata qui)
100 g zucchero
60 g glucosio
120 g panna
un bel pizzico di sale (Torreblanca dice sale Maldon)

Mettere la panna ed il latte in una casseruola, insieme allo zucchero e alla vanillina e portare a bollore. Nel frattempo far idratare la gelatina in acqua ghiacciata e far fondere il cioccolato bianco con delicatezza. Quando la panna ed il latte hanno raggiunto l’ebollizione, togliere dal fuoco e unire il cioccolato fuso. Completare con la gelatina ben strizzata. Passare tutto al setaccio e versare nei bicchierini o nello stampo che avete scelto. Far raffreddare completamente in frigorifero. (noi l'abbiamo lasciata una notte)

Preparare la salsa: Mettere zucchero e glucosio in una padella fino ad ottenere un caramello rosso brunito. Nel frattempo bollire la panna. quandAggiungerla poco per volta al caramello mescolando. Aggiungere il sale e mescolare ancora fino a quando si stabilizza.

Montaggio: Sformare la panna cotta ( immergendo un attimo lo stampino nell'acqua calda), su un vassoio "sporcato" di caramello e versare la restante salsa sul dolce. Guarnire con mandorle tritate e tostate.



18 commenti:

Micaela ha detto...

Che spettacolo!!!! già adoro la panna cotta in sè per sè, se poi aggiungiamo anche cioccolato bianco e caramello non si può proprio resistere!!! un bacione.

i dolci di laura ha detto...

che delizia, affonderei volentieri il mio cucchiaio su questa golosità!

fiorix ha detto...

ha un' aspetto delizioso..mi associo a laura, anche io affonderei un cucchiaio in questa golosità..complimenti ragazze!bacioni e buon inizio settimana!

Ale ha detto...

Molto bello il tuo blog, questa ricetta è golosissima ! Complimenti, ti aggiungo subito nella mia lista, Ale

iana ha detto...

Eh già, anch'io ho visto il film, carino sì, ma niente di spettacolare, però ci si immedesima proprio alla grande! ;) Complimenti per questa golosità!

Federica ha detto...

ho l'acquolina....deliziosa!

Betty ha detto...

più tardi passo da voi :-P :D

Lauretta and Mary ha detto...

Ok ti aspettiamo per cena!!! :-)))

Sarachan ha detto...

Mmm, davvero invitante questa panna cotta! Non so se posso... ma mi permetto solo di suggerirvi di sostituire la vanillina con della vera vaniglia, vi assicuro che non c'è paragone!
Bacioni

dEleciouSly ha detto...

Che bontà assoluta! Morirei per una fetta 'salsosa' di questa meraviglia!! Buona settimana! :)

zucchero d'uva ha detto...

Siete veramente brave, anche la decorazione con il caramello!
Anche a me è piaciuto molto il film!

Tania ha detto...

Vi capisco perché provo esattamkente la stessa cosa, poi i lievitati sono un po' una "magia"!
Ottima la panna cotta, è invitante!

Maria ha detto...

Adoro panna cotta con caramel! Bella ricetta, grazie!

Cuochella ha detto...

uh mamma!
io adoro qualsiasi dolce contenga del cioccolato bianco, e poi adoro i dolci al cucchiaio!
scoprire questa ricetta mi ha reso felice :)
è bellissima, sembra quasi servita come dei pancakes, con lo sciroppo d'acero e il fiocco di burro al posto del caramello e del cioccolatino..hihi graziosissima!

una cosa che ho notato però nel cioccolato bianco è che spesso il suo sapore viene coperto da altro, in questo caso si sente il burro di cacao? oppure è un retrogusto?

Lauretta and Mary ha detto...

Cuochella in questo caso abbiamo usato il cioccolato Galak che diversamente dagli altri si sente parecchio. Quindi se usi quello ottieni un sapore ben definito. baci



Grazie a tutte:-)))

kristel ha detto...

Per essere la vostra prima pannacotta mi sembra perfetta. Chissà che buona con tutto quel caramello :)!!!!!!

Manuela ha detto...

Very compliments, questa panna cotta è uno spettacolo, un'autentica deliza. Bravissime!

sabrine d'aubergine ha detto...

Mi piace, in questa vostra panna cotta, l'idea del cioccolato bianco. Immagino che col caramello vada a nozze (o, dati i tempi, a ... convivenza!) Ciao ragazze

Sabrine